fbpx

Pulire una pelliccia

Pulire una pelliccia

Come Pulire la Pelliccia

Prenditi cura del tuo capo di pelliccia, puoi farlo durare per intere generazioni. La scelta migliore è quella di rivolgersi ad uno specialista, ci pero sono alcune procedure che puoi eseguire per assicurarti che il tuo capo di abbigliamento conservi la propria lucentezza originale.

Pulire una pelliccia

Manutenzione della Pelliccia.

Scuotila per eliminare la polvere o i residui che si sono fissati fra le fibre.

Afferrala per le spalle e agitala davanti a te, proprio come quando cambi un copriletto.

Dovresti eseguire questa operazione all’aperto o in una zona della casa che puoi spazzare facilmente; quando inizi a scuotere il cappotto, i residui volano in tutte le direzioni.

Appendila correttamente. La pelliccia dovrebbe essere sempre sostenuta da un appendiabiti ampio, per evitare che perda la forma originale e che le spalle si deformino data la sua natura, questo materiale è molto elastico e può con il peso della stessa pelliccia rovinarsi.

Non piegarla mai per evitare che il pelo si possa viziare.  Spazzola la pelliccia mentre è appesa. Usa la spazzola corretta e inizia a pulire il capo seguendo il verso del pelo. Le spazzole per le pellicce sono dotate di denti in metallo morbidi poco distanziati tra loro per evitare di danneggiare il capo.

 

Non bagnare mai le pellicce e se vieni sorpresa da un temporale fai asciugare la pelliccia in una stanza ben ventilata lontano da fonti di calore se il capo e copiosamente bagnato quindi sia il pelo che il cuoio  devi rivolgerti ad una pulitura specializzata .

Appendi la pelliccia in una sacca per abiti in cotone o t.n.t.  fai in modo di usare una sacca che può essere chiusa completamente, per renderla ermetica il più possibile sarà cosi al riparo da polvere e luce.

Pulisci le tue le pellicce almeno uno volte all’anno rivolgiti a ditte specializzate.

Continua a seguirci nel Blog per altri articoli

Pulire una pelliccia